Bologna: Solidarietà a Làbas Occupato e Laboratorio Crash!

sgomberoCon rabbia e stupore infiniti apprendiamo le notizie che vengono da Bologna, il Centro Sociale Làbas e il Laboratorio Crash sono stati violentemente sgomberati questa mattina. Prosegue a tappe forzate il piano dell’amministrazione comunale, guidata dal Pd di Virginio Merola, di cancellare dal tessuto urbano di Bologna tutti gli spazi autogestiti che da anni portano avanti nei territori un lavoro prezioso di ricomposizione sociale e creazione di spazi mutualistici.

 

La stessa giunta, che oggi fa spallucce addossando la colpa alla sola Questura di Bologna, ha in realtà responsabilità enormi sui fatti odierni. Da più di un anno, infatti, gli e le occupanti dell’ex caserma Masini hanno costruito un percorso pubblico per la difesa di Làbas, riuscendo in breve tempo a coinvolgere gran parte del quartiere e della città nella difesa dello spazio. Sono stati chiesti diversi tavoli con l’amministrazione ma senza successo: l’unico interlocutore valido per lor signori è sempre stato il proprietario “legale” dell’immobile, Cassa Depositi e Prestiti S.p.a., uno dei più grandi enti speculativi in Italia.

 

 

Come più volte è accaduto a Roma, in mancanza di interlocuzioni politiche reali la governance delle città è dettata dagli interessi dei grandi gruppi speculativi e immobiliari, liberi di ridefinire indisturbati il tessuto urbano, lasciando il lavoro sporco ai manganelli della polizia. Tutto questo lascia spazio a processi di gentrification incontrollata e riqualificazioni urbane aggressive, volte ad espellere da Bologna tutti quei soggetti che non rispondono ai canoni dell’ideologia del decoro e non possono permettersi una città che si configura sempre di più come città turistica. Concludiamo esprimendo pienà solidarietà e vicinanza ai compagni e alle compagne di Làbas e Crash, fiduciosi che la battaglia per Bologna non finisce qui!

 

Bologna è rossa di rabbia e Roma non è da meno!

Con i compagni e le compagne bolognesi, le barricate chiudono le strade ma aprono al cammino!

 

L.O.A. Acrobax

Tags: , , , , ,

Comments are closed.